Un lavoro attento, meticoloso, preciso traspare nelle trame di Crystals, terza fatica discografica di Alessandro Bertozzi, sassofonista nato a Busseto, dove la musica, per ovvie ragioni, è decisamente di casa. Undici tracce in cui si può apprezzare un sound che spazia tra generi diversi, tra soul e jazz, con il funk come vero fil rouge, un sound positivamente didattico che si muove in schemi precisi lasciando comunque trasparire un forte senso creativo. …

Vai alla recensione