L’Afro Jazz del sax di Alessandro Bertozzi

un “Trait d’union” musicale tra Emilia e Africa

Trait D’Union è il nuovo capitolo discografico firmato dall’eclettico sassofonista e compositore Alessandro Bertozzi, pubblicato dall’etichetta Level49, album anticipato dal singolo Giula attraverso un video su YouTube. In Trait D’Union, il sassofonista emiliano è affiancato da cinque validissimi partner come Pap Yeri Samb (voce), Andrea Pollione (tastiere), Alex Carreri (basso), Maxx Furian (batteria) ed Ernesto da Silva (percussioni). La tracklist del CD è formata da otto brani originali figli della fervida creatività compositiva di BertozziTrait D’Union è un disco che nasce dal viscerale amore del sassofonista verso l’Africa, continente dal quale lui trae costantemente ispirazione per i suoi suoni, colori e ritmi tribali che suscitano in lui grandi emozioni. Il nobile intento di questo album è quello di far emergere uno spirito aggregante, grazie alla commistione di  sonorità tipicamente africane e generi “black” come blues, jazz e funky, generi musicali da sempre amati profondamente da Alessandro Bertozzi.

Il risultato finale è un fascinoso puzzle timbrico, melodico, armonico e ritmico che si tinge di inebrianti ed esotiche colorazioni world music e di un mood di sax marcatamente afroamericano. Dunque, un progetto variopinto, di forte appeal, che incontra il gusto di tutti coloro che sono appassionati di buona e vera musica in generale. I testi in lingua Wolof hanno tutti un significato comune : in questo momento storico dove persone di ogni colore o nazionalità devono imparare a convivere, c’è un urgente bisogno di aggregazione e la musica può fare da collante più di tante parole. Perché nella musica non ci sono colori o nazionalità differenti ma solo emozioni e quelle vanno al di là di ogni colore“.

Samaway/Melodies beweging Live at Elfostudio2020-10-03T18:27:22+02:00