Project Description

copertina-album-into-the-strings-bertozzi
LEVEL49
Amazon StoreItunes

TRACKLIST

Blues for strings

Blues for strings

    Slow n°5

    Slow n°5

      High Voltage

      High Voltage

        Desert Highway

        Desert Highway

          Crazy Lions

          Crazy Lions

            Sunrise Day

            Sunrise Day

              Sugar and Pepper

              Sugar and Pepper

                A Night in Tunisia

                A Night in Tunisia

                  Desafinado

                  Desafinado

                    Smoke on the Water

                    Smoke on the Water

                      Il sesto album di Alessandro Bertozzi con l’etichetta Level49. Un viaggio alla scoperta di sonorità jazz a tratti classiche, blues ed elettriche attraverso nuove composizioni e brani celebri arrangiati per sax contralto e quartetto d’archi.
                      Una scelta di 10 brani realizzati in collaborazione con l’Orchestra d’archi diretta dal Maestro Stefano Zavattoni, con il Quartetto Archimia (Serafino Tedesi violino, Paolo Costanzo violino, Matteo del Soldà viola, Andrea Anzalone violoncello) e con i musicisti Andrea Carpena alla chitarra, Lorenzo Poli e Max Laganà al basso, Giovanni Giorgi e Enrico Santangelo alla batteria.
                      La Regia dei video clip è di Davide Legni. Sono visibili su You tube e i brani dell’album sono scaricabili da tutte le piattaforme in distribuzione digitale a cura di Artist First.

                      Arrangiamenti : Alessandro Bertozzi / Stefano Zavattoni / Archimia
                      Prodotto da
                      Chiara Ferri per LEVEL49
                      Registrato all’Elfo Studio (Piacenza) da Alberto Callegari e mixato da Lorenzo Cazzaniga

                      Musicisti

                      Andrea Carpena – Chitarra
                      Giovanni Giorgi – Batteria (1-2-3)
                      Enrico Santangelo – Batteria (4-5-6-7-8)
                      Lorenzo Poli – Basso (1-2-3)
                      Max Laganà – Basso (4-5-6-7-8)

                      Orchestra d’archi (1-2-3)

                      diretta da Stefano Zavattoni

                      Quartetto Archimia (4-5-6-7-8-9-10)

                      Serafino Tedesi – Violino
                      Paolo Costanzo – Violino
                      Matteo Del Soldà – Viola
                      Andrea Anzalone – Violoncello